Le dieci società organizzatrici del Trofeo dei Parchi Naturali si sono riunite per siglare la diciassettesima edizione del trofeo più prestigioso del centro-sud. Tanti i temi affrontati: dal calendario, alla presentazione dei nuovi ingressi, l'approvazione del bilancio 2017, le modifiche al regolamento e, soprattutto, le proposte per il 2018.

Il Trofeo dei Parchi Naturali riparte da un nuovo sponsor, CICLI ELIOS, tre nuove tappe, Marathon Castello di Pietrarossa, Vesuvio Mountainbike Race e Marathon del Vulture, e da una tappa nello Scudetto Mtb Magazine, la Marathon del Salento. Ma riparte anche da una certezza: quella di aver creato un bel movimento.

Nelle parole di Luigi Congiu, presidente della Special Bikers Elios Mtb Pro, tutto quello che questo movimento rappresenta per gran parte degli affezionati: "Ho iniziato da relativamente poco a correre. Dopo aver corso in più gare, ho partecipato a qualche tappa del Trofeo. Lì ho capito ciò che fa la differenza: il sentirti parte di qualcosa, un progetto, un movimento, una famiglia". Così il siciliano ha sintetizzato il suo ingresso, prima da atleta, ora da organizzatore, nel Trofeo. Le sue parole non possono che lusingare i "veterani" di un trofeo che si è dato come regola principale l'orientamento al ciclista.

Dal punto di vista meramente tecnico, saranno poche ma significative le novità in regolamento, che sarà reso pubblico nelle prossime ore. Si dovrà; aspettare ancora un po' per l’apertura della campagna abbonamenti, quest’anno rimandata al 1 dicembre.

Accordo, giovialità, discussione costruttiva e spirito propositivo sfoggiati in questa giornata danno ai magnifici 10 una certezza: il gruppo è ben oleato e tutto ciò che c'è da migliorare, perchè c'è sempre da migliorare, può essere fatto con un team del genere.

Joomla SEF URLs by Artio

Elpho Comunicazione STAFF COMUNICAZIONE. Trofeo dei Parchi Naturali