Giunta alla quinta edizione, la Marathon del Vulture in programma il 2 settembre, si appresta a siglare la sua edizione di svolta. Insignita dall’ingresso nel Trofeo dei Parchi Naturali, la tappa lucana è già pronta ad ospitare le centinaia di atleti in cerca di punti per le classifiche finali. La tappa, infatti, penultima del circuito, può essere decisiva per la top10 generale, ma anche per molte classifiche di categoria, ancora apertissime.

Oltre che un decisivo terreno di sfida, i 60km disegnati sul Vulture (32km per la mediofondo), in pieno stile Trofeo, regaleranno ancora una volta agli atleti degli scorci ed esperienze indimenticabili con i passaggi tra le Vie delle Cantine di Barile, costeggiando i Laghi di Monticchio e assaporando uno dei vini più pregiati al mondo, l’Aglianico d.o.c.

Proprio l’Aglianico, protagonista indiscusso dell’area, sarà il dono più prezioso nel pacco gara dei bikers con i Vini dei Colli Cerentino. Il pacco gara, già abbastanza ricco, sarà completato da Sali minerali, lubrificante wd-40, prodotti confezionati Barilla e altri gadget.

Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 31 agosto alla quota di 35€ mentre sarà totalmente gratuita per le donne.

Se il Vulture è alle porte, per il finale di stagione bisognerà aspettare al 14 ottobre. Dopo l’annuncio dell’annullamento della Marathon dei Monti Ausoni e lago di Fondi, è notizia recente dell’inserimento, in via del tutto straordinaria, della Granfondo Monte Palo - Tre Croci come decima e ultima tappa. “La decisione - dicono i responsabili del circuito - è stata semplice perché era necessario trovare una decima tappa, soprattutto per gli abbonati, e la gara di Palomonte, essendo organizzata dalla Bike&Sport, rappresentava la certezza di uno standard qualitativo all’altezza del circuito”.

Joomla SEF URLs by Artio

Elpho Comunicazione STAFF COMUNICAZIONE. Trofeo dei Parchi Naturali