Archiviata la tappa di Fondi, il Trofeo dei Parchi Naturali scende in Calabria per la prima delle due tappe sul Pollino, la Marathon degli Aragonesi, in programma l’11 giugno a Castrovillari.

Ed è proprio con questo 4° appuntamento che si inaugurano le tappe di montagna del circuito con passaggi a quota 1630mt, un dislivello totale di 2600mt e pendenze fino al 35%.

A Fondi, con la salita delle Calamete, i bikers hanno già avuto un primo assaggio di ciò che può essere una salita “spacca gambe”, ma qui, sulla celebre “Imperticata”, a spaccarsi non sono solo quelle, ma anche il morale. I 6 km che dai 534 mslm del comune di Frascineto conducono fino a 1400 mt fanno di questa manifestazione una delle più dure e allo stesso tempo affascinanti dell’area centro-meridionale.

Se la salita dell’Imperticata è il tratto distintivo della manifestazione, non sono poi da meno i tratti in single track e il lungo tratto in discesa che conduce fino al comune di Civita. Ma quando poi il biker mette da parte lo sforzo agonistico e alza lo sguardo, il meraviglioso paesaggio del Pollino, con i suoi Pini Loricati, le sue vette all’orizzonte e la sua vegetazione selvaggia, viene inebriato da tanta bellezza e riceve quella carica in più per portare a termine una sfida tanto ardua quanto emozionante.

Ad emozionarti qui non è solo la difficoltà o la bellezza selvaggia del Parco Nazionale del Pollino, la Marathon degli Aragonesi è una carica esplosiva, una di quelle manifestazioni che ti entra dentro come una musica che risuona per tutta l’estate. Lo sa bene Francesco Limonti, leader carismatico di questa macchina organizzativa, che per questa edizione ha pensato davvero a tutto: 3 percorsi (65-46-26 km), 3 tipologie di pacco gara (standard, advanced, top), ben 7 ristori nel percorso Marathon, un pasta party e delle premiazioni ricchissime, un pre-gara ricco di animazione e, tra tutte le altre cose, una playlist spotify per accendere la carica emotiva dei partecipanti. Si chiama Aragonesi Marathon 2017 ed è una raccolta di brani proposti dai concorrenti che nella mattina di domenica 11 giugno risuonerà nel villaggio Marathon di Castrovillari.

E’ superfluo aggiungere altro, la bellezza di questa manifestazione, anche per chi sarà alla sua prima partecipazione, è stata già ampliamente testimoniata dal sudore, dai sorrisi e dalla giovialità dei ragazzi (e meno ragazzi) dell’Asd Ciclistica Castrovillari. Nell’affiatatissimo team, sempre presente agli appuntamenti del Trofeo, c’è chi arriva sempre con le braccia alzate sotto il traguardo, chi è sempre entusiasta delle tappe a cui partecipa, chi a far andare in pensione la bici non ci pensa proprio, chi lavora da dietro le quinte. Tutti uniti per un obiettivo comune: regalarvi la migliore Marathon degli Aragonesi di sempre!!!

Elisabetta Ciminelli

[Staff Comunicazione TPN 2017]

Joomla SEF URLs by Artio

Elpho Comunicazione STAFF COMUNICAZIONE. Trofeo dei Parchi Naturali