Stampa

La domenica, si sa, è il giorno sacro per ogni ciclista, per ogni sportivo. Ma ci sono domeniche e domeniche. Ci sono quelle fatte di sveglie all'alba, uscite in solitaria o in gruppo, e poi ci sono quelle con il numero appeso al manico. 
Domenica 10 marzo è proprio di quelle domeniche in cui ogni biker è chiamato a scendere in griglia a dare il meglio.
Con la Gran Fondo Parco del Sele, infatti, si inaugura la stagione del Trofeo dei Parchi Naturali 2019, una stagione che per il 17imo anno consecutivo impegnerà gli atleti per 7 mesi, portandoli a visitare luoghi tanto affascinanti, quanto sconosciuti, del centro-sud Italia.

Il Sele, ancora una volta, si presenta con la sua formula classica: Granfondo di 45 km con chilometraggio e dislivello medi, salite brevi, pendenze importanti e continui cambi di ritmo, 
Mediofondo dal tracciato ridotto a 32km aperta anche al mondo delle Ebike e il percorso escursionistico di 21km.

Già la lista degli iscritti, con molti dei protagonisti della precedente edizione e i nuovi contendenti al titolo, fa presagire una bella bagarre in testa al gruppo anche perché, si sa, una buona partenza è già un primo passo verso la vittoria finale. Ma la strada è lunga e, la stagione 2018 ha insegnato a tutti che per conquistare la maglia fiorata ci vuole tanta costanza e che spesso, fortunatamente, l’istinto, la dedizione e il colpo di genio prevalgono sui calcoli tipici del ciclismo moderno.

Per chi non volesse perdersi questo primo appuntamento del trofeo c’è ancora tempo. Le iscrizioni, infatti, rimarranno aperte sul sito www.mtbonline.it fino alle 22.00 del 7 marzo .

Info e percorsi: http://www.bikesportweb.it/

Elisabetta Ciminelli
Staff Comunicazione TPN19

Joomla SEF URLs by Artio