Stampa

Abbiamo lasciato il Trofeo in Salento, in una giornata sportiva che rimarrà negli annali del circuito, per ripartire dalla gara più a sud: la Trinacria Race. Lo sbarco dei ciclisti di mezza Italia si prevede già numeroso, con quasi 500 iscritti pronti a darsi sfida sul nuovissimo percorso disegnato da Luigi Congiu (Special Bikers Elios Code) in collaborazione con la Letofreebike Piero.

Dopo l’esperienza di Caltanissetta, la Marathon si sposta sul mare, a Letojanni, con un percorso che in 60 km e 2300mt di dislivello offre davvero ogni tipo di paesaggio: dall’incantevole panoramica offerta dalla sommità del Monte Kalfa a dominio della vallata a passaggi spettacolari nei meandri della macchia mediterranea.

Dopo una partenza spettacolare dal lungomare di Letojanni gli atleti affronteranno subito i primi 10 km conquistando 700mt di quota pedalando quasi ininterrottamente in salita. Dopo lo scollinamento e continui saliscendi, saranno proiettati verso la conquista del GPM del Monte Kalfa al 32imo km. Dai 900 metri del monte, la seconda metà del percorso darà modo di respirare in lunghe discese intervallate da brevissimi strappi. Per i temerari e gli uomini di classifica, però, sarà il momento di mollare i freni e tuffarsi verso l’arrivo di Letojanni.

Sicuramente più morbido, ma non privo di asperità e luoghi suggestivi, il percorso granfondo si snoda invece in 40 km e 1900 mt di dislivello mentre per gli amanti delle passeggiate domenicali sarà possibile pedalare lungo il tracciato escursionistico di 20km.

Gli organizzatori promettono una sfida incalzante, ma anche una grande accoglienza, tipica dei luoghi di mare e del territorio isolano in genere e raccomandano di aggiungere il costume al solito equipaggiamento. Con i lidi già aperti e una logistica a pochi metri dal mare, il week end del 27 e 28 aprile sarà forse l’occasione di avventurarsi nel primo bagno.

Le iscrizioni rimarranno aperte fino alle 22.00 di giovedì 25 aprile sul sito www.mtbonline.it/iscrizioni/1749

 

Joomla SEF URLs by Artio