Stampa

 

Sullo stretto il Trofeo dei Parchi Naturali ha salutato i suoi atleti dopo la tappa di Letojanni(ME) ed è sempre da lì, anche se sull’altra sponda, che è pronto a rincontrarli per una nuova emozionante avventura. E’ da Reggio Calabria, infatti, che il 12 maggio partirà la 4° tappa del circuito, l’Aspromarathon, con un occhio sempre rivolto verso il mare, e uno alle vette dell’Appennino Calabro.

Nei 74 km del tracciato il cambio di scenario e clima sarà costante. Dopo la partenza a livello del mare, infatti, la prima metà di percorso, attraversando tratti del “Sentiero Italia”, sarà tutta alla conquista dell’altitudine fino al gpm del “Passo Sella” (c.a. 1400mt). Salite lunghe 10 km e pendenze fino al 28% saranno molto probabilmente gli elementi decisivi per la vittoria. La seconda parte del percorso, invece, sarà tutta in ascesa verso il mare con rientro verso l’Arena dello Stretto per un arrivo davvero suggestivo per il forte richiamo storico ai teatri greci.

Gli organizzatori, inoltre, non hanno trascurato gli accompagnatori che, oltre a poter godere del bellissimo lungomare di Reggio, potranno ripercorrere alcuni tratti iniziali interessati dalla gara, ammirare una superba vista sullo Stretto e salutare il passaggio dei ciclisti partecipando ad un trekking organizzato (info su: www.facebook.com/AsproMarathon).

L’attesa, oltre che per il parterre previsto alle griglie di partenza, è già alta per una tappa alla sua prima edizione nel Trofeo dei Parchi Naturali, ma le previsioni, considerando il fascino naturalistico e l’interesse storico del luogo, non possono che essere positive.

Le iscrizioni rimarranno aperte fino alle 22.00 del 09.05.19 sul sito : www.mtbonline.it

Joomla SEF URLs by Artio