Al termine della corsa, partita da Ugento il 13 marzo, e conclusasi domenica 25 settembre a Milo, i due si sono imposti sugli altri accumulando, rispettivamente, il punteggio di 332 e 334 punti.

Fuori dalla kermesse, la neonata Gran Fondo dei Bruzi, che si correrà il 2 ottobre a Laino Borgo (CS), farà da passerella trionfale per tutti i campioni del trofeo. Il sabato che precede la gara sarà dedicato alle premiazioni di tutti i primi 5 classificati di categoria, dei campioni della Pollino to Pollino, di cui la tappa è assegnatrice di punti, di tutti coloro abbiano conquistato il brevetto dei fiori, del miglior team del trofeo, l’ASD Melissano Team Bike, e dei leader generali, quest’anno omaggiati con una delle novità di casa protek: il telaio Protek V9E 2017 29er.

Consapevoli di aver stremato i molti bikers fedeli ad ogni appuntamento del circuito, che ricordiamo esser iniziato da ben 7 mesi, gli organizzatori del Trofeo dichiarano: “lo sappiamo, è tempo di riposo per poi poter iniziare la preparazione invernale, ma i rulli possono aspettare ancora una settimana”.

Domenica 2 ottobre, invece, si torna sui pedali per percorrere, ancora una volta, i sentieri del Pollino, lungo un percorso di 50 km. Dislivello, single track tecnici, passaggi su fondo sdrucciolevole e passaggi nel borgo, renderanno avvincente questa ennesima avventura nel Parco più grande d’Italia.

A pochi giorni dallo start, nelle parole di Luigi Calvosa, anima della manifestazione, si intravede tutta la preoccupazione di chi, nuovo dell’esperienza organizzativa, vuole riuscire nel tentativo di far conoscere le bellezze del proprio territorio promuovendolo attraverso l’attività sportiva.

HOME | NEWS

 

Joomla SEF URLs by Artio

Elpho Comunicazione STAFF COMUNICAZIONE. Trofeo dei Parchi Naturali

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok Rifiuta